Fondo Luigi Arbizzani

Fondo Luigi ArbizzaniSfoglia l'archivioLuigi Arbizzani (1924 S. Giorgio di Piano - 2004 Bologna) partecipò alla Resistenza nel battaglione Tampellini della 2° birgata Garibaldi Paolo, con il nome di battaglia Oddone. Operò a S. Giorgio di Piano dove fu ferito in combattimento. Studioso dell'antifascismo e della Resistenza in Emilia-Romagna, si è altresi impegnato nell'ambito della politica culturale, in qualità di menbro dei consigli direttivi dell'Istituto Storico Parri Emilia-Romagna e dell'Istituto Gramsci Emilia-Romagna. Il fondo, in originale e in copia fotostatica, è costituito da: trascrizioni di documenti originali, giornali, manifesti, volantini, stampa clandestina, bozze di saggi, ritagli di giornale, testimonianze di partigiani e antifascisti, tavole 1:25000 dell'Istituto geografico militare, relativi prevalentemente a fascismo, antifascismo e Resistenza in Emilia-Romagna.

Tra i soggetti produttori si segnalano: le Federazioni del Pci di Bologna, Modena e Budrio, i comuni di Bologna, Reggio Emilia, Budrio, Imola, Carpi e Solarolo, la Questura di Bologna, la Guardia nazionale repubblicana di Bologna, il Clnai, il Cln regionale Emilia-Romagna, il Cln di Imola, il comando della 15° brigata Diavolo, il Partito d'Azione di Modena, la Federazione provinciale dei lavoratori della terra di Bologna. Su richiesta è disponibile la descrizione analitica del fondo. Il fondo è stato donato da Arbizzani in successivi periodi fra il 1970 e il 1985.

Le fotografie del fondo Arbizzani sono state prevalentemente acquisite per motivi di studio, in questa raccolta si trova una cospicua parte dell'intera collezione. La raccolta comprende 773 immagini riferite al movimento di liberazione nel territorio emiliano romagnolo prevalentemente bolognese, dopoguerra ricostruzione e antifascismo.

Progetto realizzato dall'Istituto Storico Parri Emilia-Romagna. Digitalizzazione ed elaborazione dati Zdenka Novakova.

Copyright © Istituto Storico Parri Emilia-Romagna. E' consentita la riproduzione delle immagini per uso personale, didattico e ricerca, a condizione che venga citata la fonte. Non è consentito alcun uso a scopo commerciale o di lucro.